Menu

Orchestra Marco Dall’Aquila

thumbnail Nasce nel 2005 per volontà del giovane Jacopo Sipari di Pescasseroli, che assume la presidenza dell’omonima Associazione Culturale all’interno della quale l’Orchestra opera, e del noto clavicembalista e compositore italiano Luigi Chiarizia. Nata subito per dar voce e suono all’esperienza dei migliori giovani diplomati dei Conservatori Italiani, l’Orchestra si afferma pian piano come realtà importante ed apprezzata sia dal pubblico che dalle altre istituzioni musicali.

La composizione dell’organico viene costantemente adattata alle singole esigenze di ogni programma, dai programmi barocchi eseguiti in storiche Cattedrali a quelli più classici in sale da concerto. All’Orchestra sono stati infatti affidati i commenti musicali ad alcuni tra i più importanti eventi istituzionali italiani ed esteri tra i quali la celebrazione dei novecento anni di Sant’Anselmo d’Aosta (presso la Basilica di Sant’Anselmo all’Aventino di Roma – maggio 2009), il concerto inaugurale del Teatro dell’Accademia Aeronautica di Pozzuoli (aprile 2009) e le serate musicali nell’Ambito di tutte le recenti edizioni della Perdonanza Celestiniana (dal 2005 ad oggi). Oltre il grande lavoro sul territorio abruzzese che ha portato l’Orchestra ad esibirsi nelle realtà più significative, grande è sempre stata la vocazione internazionale che ha spinto il direttore d’Orchestra Jacopo Sipari di Pescasseroli a dirigere titanici concerti anche nella Capitale, come quello dell’8 dicembre 2007 in una stracolma Chiesa del Gesù all’Argentina in collaborazione con l’Ambasciata di Giordania in Italia. Nonostante la relativamente recente formazione, l’ensamble ha già al suo attivo più oltre 300 concerti in tutta Italia alla presenza di alcune tra le più importanti autorità del campo della politica, della cultura e della musica. Protagonista di alcune tra le più importanti e significative rassegne, l’Orchestra si caratterizza per il riportare alla luce brani raramente eseguiti con un certosino lavoro di orchestrazione. Basti ricordare la Kinder – Katechismus zu Kosel’s Geburtstag di R. Wagner eseguita in prima assoluta in Italia durante il Concerto Solenne del dicembre 2006 presso la Basilica di S. Giacomo in Augusta in Roma e la Kantate zu Ehren Joseph Spendou di Franz Schubert, eseguite in prima assoluta in Italia durante il Solenne Concerto dell’Immacolata del dicembre 2007 presso la Chiesa del SS. Nome di Gesù all’Argentina. L’Orchestra si avvale costantemente della collaborazione di alcune tra le più significative realtà musicali italiane ed internazionali sia in termini di solisti che di Cori Lirici. Ormai stabili i legami con il Coro Lirico “Giuseppe Verdi”, con il Coro Città di Roma del M° Mauro Marchetti, con l’Orchestra ed il Coro della Cappella Musicale Costantina del M° Paolo de Matthaeis, con il Concentus Musicus Fabraternus Josquin des Pres del M° Mauro Gizzi e con il Coro delle Voci Bianche dell’Arcum del M° Paolo Lucci.

L’attività dell’Orchestra è sempre stata patrocinata ed attentamente seguita dalle più importanti istituzioni territoriali tra i quali Presidenza del Consiglio dei Ministri, Ministero dei beni e le attività culturali, Rai – Radio Televisione Italiana, Radio Vaticana, Regione Abruzzo, Regione Lazio, Provincia e Comune de L’Aquila, Provincia e Comune di Roma, Presidenza del Consiglio di Roma Capitale e Presidenza del Consiglio de L’Aquila, Presidenza del Consiglio della Regione Abruzzo, Confindustria, Biblioteca dell’Infanzia, Carispaq – Cassa di Risparmio della Provincia de L’Aquila, BCC – Banca di Credito Cooperativo, Pontificia Università Lateranense, Pontificio Istituto di Musica Sacra, Sovrano Militare Ordine di Malta, Ordini Dinastici di Casa Savoia, Vicariato di Roma, Ordine Equestre del Santo Sepolcro di Gerusalemme, Arcidiocesi de L’Aquila, Rotary Club International, Perdonanza Celestiniana, Aeronutica Militare, Accademia Nazionale di Santa Cecilia, Ambasciate di Albania, Austria, Australia, Regno del Belgio, Canada, Consolato di Cina, Regno di Danimarca, Estonia, Finlandia, Francia, Giappone, Germania, Regno Hashemita di Giordania, Grecia, India, Inghilterra, Lettonia, Lituania, Mozambico, Pakistan, Rwanda, Siria, Regno di Svezia, Ungheria, Compagnia di Gesù, Istituto di Studi Storici “Beato Pio IX”, Roma, Benedettini Confederati. Con questo parterre di assoluto prestigio e rarità per un sì giovane ensemble, l’Orchestra ha affrontato con grinta la tragedia del terremoto grazie alla trasmissione su Rai 1 “Porta a Porta” di Bruno Vespa realizzando il primo concerto dedicato alla vittime de L’Aquila.

Dal 2009 l’Orchestra viene radicalmente trasformata e inizia a dedicarsi solo a concerti di matrice istituzionale. Tra gli altri l’imponente solenne concerto per il primo anniversario del terremoto aquilano con l’esecuzione della versione integrale del Requiem di Wolfgang Amadeus Mozart nella Basilica di Santa Maria in Aracoeli in Roma.

Lo sforzo organizzativo di questo concerto che ha visto un coro di oltre 250 persone, un’orchestra di un centinaio di elementi, la collaborazione di solisti di assoluta eccezione, il sostegno oltre che dei tradizionali partner di ben 25 Ambasciate tra cui Germania, Giappone, Svizzera, Austria , Australia, Pakistan , Giordania, Siria, Svezia e Finlandia presso il Quirinale, Francia ed Italia presso la Santa Sede, tutto sotto l’alto patronato del Sovrano Militare Ordine di Malta, ha mostrato come una Città distrutta possa vivere nei suoi ragazzi, perché ” la musica tutto può dire senza nulla nominare” (T.Mann). Il concerto è stato preceduto da una importante conferenza stampa in Campidoglio che ha visto riuniti nel segno del ricordo delle vittime del sisma il presidente del Consiglio Regionale d’Abruzzo on Nazario Pagano, l’Ambasciatore del Giappone Hiroyasu Ando a nome del Paese che si è fatto carico della ricostruzione del Conservatorio di L’Aquila, l’on Daniele Toto in rappresentanza trasversale dei deputati abruzzesi, la principessa Maria Pia Ruspoli madrina della serata e il dott. Rinaldo Tordera nella doppia veste di presidente del Conservatorio aquilano e di Direttore Generale della principale banca abruzzese, la Cassa di Risparmio della Provincia dell’Aquila.

thumbnailIl successo del concerto con l’enorme pubblico plaudente in lacrime per la commozione è stato adeguatamente posto in risalto con la diretta ancora una volta sulla trasmissione Porta a Porta di Bruno Vespa, puntata del 6 aprile 2010 – ad un anno dal terremoto. Dal 2009 l’Orchestra è l’immagine della rinascita della musica aquilana nel mondo: frequentissimi i concerti organizzati da alcune tra le più importanti ambasciate e alcuni tra i più noti istituti di cultura. Tra gli altri, nel Giugno 2009 riceve un premio alla musica dalla Marina Militare Australiana per mano dell’Ambasciatore Amanda Vanstone. L’8 Dicembre 2010 è chiamata per eseguire il Solenne Concerto per l’Immacolata Concezione dedicato ai cittadini di Roma Capitale all’Aracoeli con 6000 persone presenti. Ad Aprile 2011 il Solenne Concerto per il secondo anniversario del terremoto sotto l’Alto Patronato della Presidenza del Consiglio dei Ministri, organizzato dal Sindaco Alemanno, dal Presidente del Consiglio Regionale d’Abruzzo Nazario Pagano, dall’Ambasciatore d’Austria Berlakovitz nonché con il patrocinio d’onore di S.A.R. la principessa di Giordania. A Ottobre 2011 il solenne concerto per il Solenne Pontificale in memoria di S.A.I.R. l’Arciduca d’Austria Otto d’Asburgo in Vaticano. A Novembre il Solenne Concerto dedicato a S.A.R. la Principessa Marina di Savoia. Quindi il Solenne Concerto Istituzionale per CALRE – CONFERENZA DELLE ASSEMBLEE LEGISLATIVE REGIONALI DELL’UNIONE EUROPEA fortemente voluto dal Presidente Nazario Pagano.

Con il 2012 l’Orchestra subisce una seconda trasformazione che la porta ad essere tra le piu’ importanti d’Italia.

Memorabili tra gli altri:

Il 16 Dicembre 2013 il Concerto Istituzionale di Vises e Federmanager per i bambini vittime del terremoto in Siria presso il Teatro Brancaccio di Roma.

Il 9 Novembre 2013 in Mondovisione la “Finale del Concorso Internazionale di Musica Sacra”.

Il 20 Aprile 2013 il Concerto Generale omaggio alla Musica da Film all’Auditorium di Roma.

Il 13 Dicembre 2012 lo Stabat Mater di Rossini al concerto di apertura degli INTERNATIONAL CONCERTS FOR CHILDHOOD IN THE WORLD a Roma nella Basilica Papale di Santa Maria Maggiore dinanzi ad oltre 2000 persone.

Il 4 Agosto 2012 Concerto di chiusura del Premio BENEDETTO CROCE di Pescasseroli con un omaggio a Vivaldi e Piazzolla.

Il 17 Giugno 2012 a L’Aquila il Concerto PROVINCIAMUSICA presso la Basilica di Collemaggio.

Il 16 Aprile 2012 la Petite Messe Solennelle di Rossini al Solenne Concerto per i Cittadini di Roma Capitale in occasione del Compleanno di S. Santità il Papa Benedetto XVI, dinanzi alle piu’ importanti cariche dello Stato Italiano e agli Em.mi Cardinali Mons. W. Brandmuller, Presidente Emerito Pontificio del Comitato di Scienze storiche, Mons. R. L.  Burke, Prefetto del Supremo Tribunale della Segnatura Apostolica, Renato Raffaele Martino, Presidente emerito del Pontificio Consiglio della Giustizia e della Pace.

L’Orchestra è attualmente costituita da maestri di chiara fama nazionale e internazionale che affiancano i migliori giovani diplomati nei migliori Conservatori italiani. Il numero complessivo è di 70 elementi.

Continua a leggere sul sito ufficiale www.orchestramarcodallaquila.com